13/06/2024 ore 16:18
Terni: la polizia arresta un giovane pregiudicato accusato di aver commesso dei furti presso negozi della città
La Polizia ha arrestato un pregiudicato di 22 anni. Il giovane è stato notato lunedì, 15 aprile, nel tardo pomeriggio, da una pattuglia che stava transitando in via Capofregoso. Gli agenti hanno riconosciuto il ragazzo che era seduto su un marciapiede come il noto pregiudicato già colpito di recente, da divieto di dimora nel comune di Terni e ricercato per quanto aveva commesso poco prima. Il 22enne rumeno, alla vista della Squadra Volante, ha tentato un breve fuga, ma è stato subito fermato e portato in questura. "La sua storia - si legge in un comunicato -, ha avuto inizio sabato 13 aprile, quando il 22enne è entrato in un bar di viale Brin e vedendo che la barista si era allontanata dal bancone, ha aperto il registratore di cassa per prendere il contenuto: 100 euro. La ragazza se ne è accorta ed ha tentato di fermarlo, chiamando contemporaneamente le forze dell’ordine, ma il giovane è riuscito a fuggire. Sia lei che il titolare del bar hanno denunciato l’accaduto in questura, descrivendo nei dettagli il rapinatore e, dopo aver visionato i filmati delle telecamere, che immortalavano senza ombra di dubbio il 22enne, lo hanno riconosciuto nell’album fotografico mostrato dagli operatori dell’Upg e Sp (Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico). Lunedì 15 aprile - prosegue il comunicato della Questura -, poco prima dell’arresto, il titolare del bar ha incontrato il ragazzo per strada e lo ha avvicinato per chiedergli spiegazioni riguardo al suo gesto ma, per tutta risposta, il ragazzo lo ha fatto fa mordere dal pitbull della sua fidanzata e poi si è dato alla fuga. Una nuova denuncia per lui, questa volta per lesioni, con il proprietario del bar che ne avrà per 10 giorni. Il giovane risulta essere senza fissa dimora ed è stato trovato più volte a dormire negli scantinati e nei garage occupati abusivamente. E' dedito costantemente a perpetrare furti in attività commerciali, furti di biciclette e a girare costantemente con arnesi atti allo scasso. Il giovane è stato sottoposto a fermo di Polizia Giudiziaria e portato al carcere di via Sabbione".
17/4/2024 ore 18:15
Torna su