02/12/2022 ore 06:06
Terni: falso matrimonio in comune, la polizia denuncia gli sposi ed il loro intermediario
Falso matrimonio a Terni. La polizia ha denunciato un giovane pregiudicato ternano, la sua sposa sudamericana, clandestina, e l’intermediario. Sono stati gli agenti della Digos della Questura di Terni, a venire a conoscenza della celebrazione di una "combine" matrimoniale. Questa ha avuto come protagonisti un pluripregiudicato ternano ed una giovane donna di origine sudamericana clandestina sul territorio nazionale. "I giovani - si legge in una nota della Questura -, grazie all’intermediazione di un pregiudicato sudamericano, da tempo residente a Terni, che aveva messo in contatto i due, hanno pubblicato dapprima le nozze e poi hanno celebrato l’atto presso la sala matrimoni del Comune di Terni. I tre sono stati successivamente bloccati dagli operatori della Digos che che li hanno denunciati alla Procura della Repubblica di Terni. La denuncia ha riguardato lo sposo, un 45enne e l’intermediario sudamericano, di 50 anni". L'accusa parla di "reati di concorso nella permanenza di clandestini sul territorio nazionale". La sposa, invece è stata indagata per il reato di "ingresso e soggiorno illegale sul territorio nazionale". "Per il falso matrimonio il pluripregiudicato ternano avrebbe percepito la somma di 3.000 euro".
18/11/2022 ore 14:10
Torna su