04/07/2020 ore 10:56
Scuola: entro il 28 gennaio vanno presentate le domande per accedere alle borse di studio
Vanno presentate entro il 28 gennaio prossimo, ai Comuni di residenza, le domande per accedere alle borse di studio a favore degli studenti umbri, per le quali la Regione Umbria ha stanziato circa 1 milione e 200mila euro. Possono richiedere l’assegnazione della borsa di studio a sostegno della spesa sostenuta e documentata per l’istruzione gli alunni residenti in Umbria, che nell’anno scolastico 2010-2011 frequentano la scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado, statale e paritaria e appartengano a un nucleo familiare con reddito annuale non superiore a 10.632,94 euro, calcolato con il sistema “Isee” (Indicatore situazione economica equivalente). Gli assegni di studio, che saranno erogati dai Comuni, potranno essere utilizzati per il pagamento di spese (documentate) di frequenza scolastica (tasse di iscrizione, rette), di trasporto (biglietti e abbonamenti su mezzi pubblici, o, in assenza di questi, rimborsi per mezzi privati). Potranno essere, inoltre, sostenute spese documentabili per l’acquisto di sussidi scolastici e di materiale didattico e strumentale utile ai corsi di apprendimento, per attività interne o esterne alla scuola e da questa promosse anche ai fini del riconoscimento dei “crediti formativi”. L’importo delle borse di studio, che verrà definito dalle singole Amministrazioni comunali, potrà essere fino a un massimo di 150 euro per le scuole primarie (ex elementari), di 205 euro per quelle secondarie di primo grado (ex medie) e 360 euro per le scuole secondarie di secondo grado (ex superiori). Nello stilare le graduatorie per l’assegnazione dei sussidi, i Comuni daranno priorità agli alunni appartenenti alle famiglie con i redditi più bassi. Entro il 28 febbraio i Comuni dovranno trasmettere gli elenchi degli aspiranti alle borse di studio alla Regione che ripartirà i fondi tra le amministrazioni non oltre il 25 marzo successivo. L’avviso è disponibile “on line” all’indirizzo www.formazionelavoro.regione.umbria.it, canale scuola e sul sito www.regione.umbria.it alla voce “Bandi”, da dove è possibile scaricare anche il modulo di domanda.
22/1/2011 ore 12:06
Torna su