07/06/2020 ore 04:37
"Natale amico in Diocesi" con tutte le iniziative dal 19 al 25 dicembre
Un “Natale amico” per far sentire ciascuno parte della gioia della Natività e dell’amore di Dio. E’ il Natale che la chiesa di Terni Narni Amelia si appresta a vivere nell’accoglienza e fraternità con i poveri, malati, anziani, carcerati, persone bisognose, le tante famiglie fragili, gli immigrati, gli anziani che saranno visitati dal vescovo in questi giorni prenatalizi, mentre nella Cattedrale di Terni il 25 dicembre si terrà il pranzo di Natale con il vescovo Vincenzo Paglia e oltre 250 invitati, anziani, poveri, extracomunitari, assistiti dalle associazioni caritative della diocesi, in gran parte coloro che frequentano ogni giorno la mensa diocesana “S.Valentino”, ma anche intere famiglie che hanno deciso di trascorre la festa non a casa propria ma insieme ai più bisognosi della città. Un centinaio sono i volontari che si occuperanno della buona riuscita della giornata, dall’allestimento all’accoglienza, dalla preparazione del cibo al servizio ai tavoli, il tutto grazie anche alla collaborazione di gruppi e movimenti della diocesi, che si sono suddivisi i vari compiti, per dare far vivere ad ogni ospite la gioia di un Natale insieme, come in una grande famiglia. «Gregorio Magno raccomandava di non sprecare il tempo della misericordia – ricorda mons. Paglia -. E questo tempo deve essere proprio del Natale, quando Cristo torna per rinascere nel cuore di ognuno per farci riscoprire il senso della vita, a partire dalla carità». La scelta preferenziale per i bisognosi è, infatti, quella che accomuna tutte le attività del “Natale Amico” in diocesi che, oltre al pranzo di Natale in Cattedrale, prevede la festa natalizia il 25 dicembre presso la residenza per anziani Tiffany animata dalla Comunità di Sant’Egidio, il veglione di fine anno presso Villa Spirito Santo organizzato dall’Unitalsi, il cenone della Befana il 5 gennaio 2011 a Villa Spirito Santo promosso dalla Società San Vincenzo de’ Paoli con il contributo finanziario della Fondazione Carit di Terni Narni; la tombolata in carcere con i detenuti organizzata dalla Caritas e associazione di volontariato San Martino. Una solidarietà che coinvolge anche i più giovani come gli studenti della scuola primaria dell’istituto comprensivo di Campomaggiore di Terni che, anche quest’anno, hanno preparato originali portaposate per gli ospiti del pranzo di Natale, hanno promosso una raccolta alimentare per contribuire al pranzo e per i poveri della parrocchia. Doni che saranno consegnati al vescovo Vincenzo Paglia nel corso dell’incontro, ormai divenuto una simpatica tradizione prenatalizia, per lo scambio augurale che si terrà lunedì 20 dicembre alle 12. Coinvolti nella preparazione del pranzo di Natale anche gli studenti dell’istituto superiore “Einaudi” di Narni Scalo che hanno preparato i centro tavola, gli studenti dell’istituto professionale “Casagrande” di Terni con la realizzazione dei dolcetti di Babbo Natale. Tutti possono dare il loro contributo nel giorno di Natale come volontari in Cattedrale per il pranzo, con offerte in denaro o con dei doni utili come capi a taglia unica, di igiene personale, oggetti per la casa o giocattoli per i bambini. Per questo si può contattare la Curia vescovile 0744.546535.

Questi gli appuntamenti prenatalizi in programma:
- Domenica 19 dicembre alle 10.30 il Vescovo presiederà la celebrazione natalizia al Centro Servizi Inox Tk Ast (Vocabolo Sabbione) con dipendenti e familiari per uno scambio augurale.
- Lunedì 20 dicembre alle 9.30 il vescovo presiederà la celebrazione natalizia alla Terni Research di Nera Montoro. Alle 11.00 il vescovo incontrerà gli studenti ed insegnanti dell'Istituto Tecnico Commerciale Statale L. Einaudi di Narni Scalo. Alle 12 il vescovo incontrerà gli studenti ed insegnanti dell’istituto comprensivo di Campomaggiore a Terni. Alle 18, nel salone della Curia vescovile di Terni, si terrà il ricevimento ufficiale con le autorità cittadine per gli auguri natalizi del vescovo alla città.
- Mercoledì 22 dicembre dalle 9 il vescovo visiterà i malati, medici e operatori sanitari dell’ospedale “Santa Maria” di Terni per uno scambio augurale e per consegnare loro quale dono natalizio la lettera pastorale.
- Giovedì 24 dicembre alle 23.30 nella Cattedrale di Terni il vescovo mons. Paglia presiederà la celebrazione della veglia di Natale.
- Venerdì 25 dicembre alle 11 celebrazione della solennità del Natale nella Concattedrale di Narni presieduta dal vescovo. Alle 13 Pranzo di Natale in Cattedrale a Terni con gli amici poveri, anziani e persone sole. Sono previsti circa 250 invitati e 100 volontari e con la partecipazione di associazioni e movimenti che operano in diocesi (fino alle ore 15.30 circa). Alle 12 Pranzo di Natale presso la residenza per gli anziani “Tiffany” organizzato dai volontari della comunità di Sant’Egidio. Alle 18 celebrazione della solennità del Natale nella chiesa di S.Francesco di Amelia presieduta dal vescovo.
17/12/2010 ore 20:02
Torna su