25/11/2020 ore 18:04
I carabinieri arrestano un dentista ternano per maltrammenti in famiglia
Nella serata di ieri i carabinieri della stazione di Papigno hanno tratto in arresto, per maltrattamenti in famiglia, un dentista ternano (incensurato) di 40 anni. L’operazione è partita a seguito dell’ennesima richiesta di aiuto della moglie del professionista la quale aveva contattato la centrale operativa del comando provinciale dei carabinieri affermando di essere stata aggredita dal marito il quale, oltre a minacciarla di morte, aveva ripetutamente colpito la portiera della sua autovettura con un coltello. La donna, in evidente stato di shock per quanto accaduto, è stata soccorsa dai militari che hanno provveduto a tranquillizzarla. Poi sono state immediatamente diramate le ricerche del soggetto, che dopo poco è stato rintracciato presso il suo studio medico. A seguito di una perquisizione domiciliare presso l’abitazione dell’uomo sono stati rinvenute e sequestrate numerose armi bianche, ritenute dagli investigatori compatibili con i fori provocati sull’autovettura della vittima. Il dentista è stato quindi arrestato e successivamente accompagnato in carcere a Sabbione. L’uomo dovrà rispondere oltre che dei fatti avvenuti ieri, anche di altri episodi precedentemente denunciati dalla consorte, sempre in relazione ad episodi di maltrattamenti in famiglia e atti persecutori, procedimento per il quale erano state già avviate delle indagini da parte dei militari della stessa stazione di Papigno.
(Foto dalla Rete)
27/10/2010 ore 12:43
Torna su