29/11/2020 ore 08:23
Rapinato nella notte un imprenditore ternano, ci scappa anche un conflitto a fuoco che per fortuna non provoca vittime
Rapina con conflitto a fuoco. Che per fortuna non ha provocato feriti. E' accaduto nella serata di domenica (14 marzo) nella zona di San Carlo a Terni. Dalle prime ricostruzioni fatte dai carabinieri che sono intervenuti sul posto, sembra che un gruppo di banditi abbia aggredito un imprenditore nei pressi della propria abitazione con l'intenzione di rapinarlo. I malviventi si sarebbero fatti consegnare una forte cifra di denaro che l'uomo aveva con se e alcuni oggetti di valore, tra i quali un orologio d'oro. Nel corso della rapina qualcosa deve essere andato storto, tanto che ad un certo punto qualcuno ha esploso dei colpi di arma da fuoco ed anche i banditi si sarebbero messi a sparare. Poi, vista la brutta piega presa dalla situazione i malviventi si sono dati alla fuga. Sul posto pochi minuti dopo sono arrivate pattuglie dei carabinieri che hanno avviato le indagini e sono stati anche istituiti dei posti di blocco che sono andati avanti nel corso della nottata, ma dei malviventi non si Ŕ trovata traccia. Le cronache locali non ricordano, in tempi recenti, episodi di tale gravitÓ. Evidentemente anche Terni non Ŕ pi¨, posto che lo sia mai stata, l'isola felice di qualche anno fa.
15/3/2010 ore 1:49
Torna su