05/12/2020 ore 12:42
Terni: nuovo impianto di videosorveglianza allo stadio "Liberati", tutta la struttura è ora monitorata "in diretta" dalla Questura
E' entrato in funzione in occasione dell'ultima partita casalinga della Ternana la nuova sala operativa che consente alla Questura di Terni di videocontrollare lo stadio Liberati. L'intervento è stato progettato e realizzato dall'assessorato ai Lavori Pubblici in accordo con gli organismi deputati alla sicurezza. La nuova sala, posta all'ultimo livello della tribuna A, è dotata di strumentazioni all'avanguardia, con 16 postazioni di videosorveglianza collegate in tempo reale alle relative telecamere interne ed esterne dello stadio. La superficie complessiva è di 50 mq, è completamente climatizzata ed è dotata di una uscita di sicurezza. L'intervento è costato complessivamente 80 mila euro. Prima della omologazione dell'impianto, la commissione provinciale vigilanza locali di pubblico spettacolo, al termine di un sopralluogo, ha espresso parere favorevole rendendo così agibile la rinnovata struttura. "Si è portato a compimento un importante progetto di riqualificazione dello stadio - ha detto l'assessore allo Sport Renato Bartolini -, per quanto attiene la sicurezza. Stanno, inoltre, andando avanti i lavori per un miglioramento complessivo della struttura volta ad assicurare una maggiore e migliore fruibilità da parte dei tifosi e di tutti i cittadini. Vogliamo dar luogo ad una attenzione particolare all'impiantistica sportiva della nostra città in quanto elemento essenziale per lo sviluppo sportivo e sociale".
24/10/2009 ore 0:29
Torna su