21/10/2020 ore 13:10
Cosparge l'auto di benzina e attende la morte nell'abitacolo, orrenda fine per un uomo di Terni a Sant'Erasmo
Apparteneva ad un pensionato ternano di 75 anni, sembra con problemi di salute, il cadavere carbonizzato trovato a bordo della sua Fiat Punto completamente bruciata. I resti dell'auto con dentro il corpo carbonizzato del poveretto, sono stati trovati nel pomeriggio di oggi nella zona di Sant'Erasmo. L'uomo si sarebbe suicidato incendiando con la benzina la "Punto" all'interno della quale avrebbe atteso la morte. E' questa la prima conclusione cui sono giunti i carabinieri del comando provinciale di Terni. L'uomo, sposato e con figli, si sarebbe allontanato da casa durante la scorsa notte; la sua automobile incendiata stata ritrovata verso mezzogiorno a Sant'Erasmo, in una zona isolata non lontano dall'osservatorio astronomico. L'allarme stato dato da alcuni giovani che erano andati in zona per prendere il sole. La vettura stata completamente distrutta dal fuoco ed all'interno stato trovato il cadavere di un uomo carbonizzato. Fuori dell'auto, ben visibili, c'erano i documenti personali del pensionato. Sono intervenuti i carabinieri ed i pompieri; questi ultimi, dopo una prima analisi dei resti dell'auto e del corpo carbonizzato, ritengono che il rogo sia stato innescato nel corso della notte. Dalle prime indagini risulta che l'uomo avrebbe versato la benzina sull'auto dandosi poi fuoco.
30/6/2009 ore 17:55
Torna su