03/06/2020 ore 05:25
Fermato minorenne autore di furti e violenze, era una figura di spicco di una baby gang che ha imperversato per lungo tempo a Terni
Era considerato una "figura di spicco" di una baby gang che imperversava da tempo in città, facendo danni e spaventando le persone. Ora si trova rinchiuso, a soli 17 anni, presso una comunità di Perugia. Le “avventure” del minorenne ternano sono terminate a seguito dell’ennesimo episodio che lo ha visto protagonista. Personale dell’Ufficio Minori della questura di Terni ha prelevato il giovane nella sua abitazione su disposizione della Procura presso il Tribunale per i Minorenni di Perugia che ha emesso a suo carico un provvedimento cautelare. Il giovane negli ultimi tempi era stato più volte indagato in stato di libertà, da personale della squadra volante, per reati contro il patrimonio e la persona. Verso la fine del mese di maggio il 17enne aveva rubato una moto da cross parcheggiata nei pressi di un supermercato ed a bordo di essa si era allontanato insieme ad un complice risultato poi essere il fratello minore. Poco dopo, nella zona di Borgo Rivo veniva intercettato da una pattuglia della Volante che dopo un breve inseguimento riusciva a recuperare la moto e ad identificare i due minori. In un'altra occasione, nel corso di una sagra locale, il giovane aveva picchiato con un bastone un coetaneo procurandogli la rottura del naso. Il minore risultava già noto alle forze dell’ordine e all’Autorità Giudiziaria in quanto facente parte come figura di spicco della baby gang che in passato aveva imperversato nel centro di Terni. Alla luce delle evidenti ed accertate responsabilità penali del minore l’ufficio volanti della questura ternana, con una nota particolareggiata ha chiesto all’Autorità Giudiziaria un provvedimento coercitivo della sua libertà personale. La richiesta è stata accolta ed il minore è stato accompagnato presso una comunità del capoluogo regionale.
27/6/2009 ore 13:15
Torna su