04/06/2020 ore 18:23
Narni: furto con spaccata al bar Millenium, ignoti scardinano la grata di una finestra e rubano 4 videopoker
Ormai non vi sono pi dubbi: c' una banda di malviventi specializzata nel furto di videopoker che imperversa nel ternano. La conferma si avuta dopo l'ennesimo colpo, perpetrato ieri notte ai danni del bar Millenium di Miriano di Narni, dove i ladri hanno scardinato una finestra, sono entrati e nel giro di pochissimi minuti hanno trafugato tre videopoker ed una macchinetta cambia soldi. I malviventi hanno caricato la refurtiva a bordo di un autocarro rubato poco prima presso un vivaio distante trecento metri dal luogo della rapina e poi si sono dati alla fuga. Il fatto accaduto nella notte tra domenica e luned ed stato ripreso dalle telecamere di un impianto di video sorveglianza fatto installare dai proprietari del bar a scopo precauzionale. Da quanto si potuto sapere sembra che i malviventi fossero in quattro e tutti con una sciarpa stretta intorno al viso, utilizzata per non farsi riconoscere. Per entrare nel bar i ladri non hanno perso tempo: hanno attaccato una fune alla grata metallica di una finestra e l'hanno collegata al gancio di traino dell'autocarro; bastato innestare la prima marcia e dare un colpo di gas per strappare dal muro la grata, rompere la finestra ed entrare nel locale. Una operazione durata in tutto pochissimi minuti, che stata "disturbata" dal suono della sirena dell'impianto di allarme del bar, collegato alla centrale delle guardie giurate che hanno subito girato l'allarme ai carabinieri. Una pattuglia arrivata in breve sul posto ma dei malviventi non v'era pi alcuna traccia. Sono iniziate le indagini, coordinate dalla stazione dei carabinieri di Narni centro, gli stessi che pochi giorni fa erano intervenuti a Gualdo di Narni, presso il bar "Ala d'Oro", dove alcuni malviventi, presumibilmente gli stessi, avevano rubato dei videopoker. Anche in quella occasione i ladri erano prima passati al vivaio di Ponte Aia dove avevano rubato un furgone che era poi servito loro per caricare la refurtiva. Si erano poi sbarazzati del mezzo abbandonandolo nelle campagne circostanti, mentre le macchinette, opportunamente svuotate, erano state ritrovate poco lontano dal luogo del furto. Riguardo all'autocarro utilizzato a Gualdo non da escludere che si tratti dello stesso rubato nuovamente ieri notte per fare il colpo al bar Millenium. I carabinieri stanno mettendo insieme numerosi tasselli che sembrano appartenere ad un unico puzzle; due notti fa, infatti, un colpo analogo era stato commesso ai danni di un bar di via Bartocci, nella zona di Maratta. Anche qui la banda aveva rubato video giochi servendosi di un autocarro con il quale aveva divelto la porta di ingresso. Poi la fuga indisturbata. Le forze dell'ordine seguono varie piste ma tendono ad escludere che gli autori di questi colpi siano del posto. Si pensa piuttosto a gente venuta da fuori regione,degli specialisti che vanno a colpo sicuro e che sanno ormai muoversi con estrema disinvoltura sul territorio.
24/2/2009 ore 4:30
Torna su