03/06/2020 ore 04:07
Ragazza di 28 anni si toglie la vita gettandosi dal balcone di un palazzo
Un gesto tragico. Avvenuto in un palazzo che appena due anni fa era stato teatro di un'altra identica tragedia. Una giovane di 28 anni si è tolta la vita gettandosi dal terrazzo di un appartamento situato al terzo piano di uno dei grattacieli di via Mentana, nella zona del quartiere Cesure a poca distanza da viale Trento. La poveretta è morta sul colpo ed a nulla sono valsi i soccorsi che le sono stati prontamente portati. L'episodio si è verificato nel tardo pomeriggio di ieri (mercoledi) ma l'aspetto che conferisce dei contorni macabri all'accaduto è che nello stesso palazzo nel gennaio del 2007 un'altra ragazza si era gettata nel vuoto ed era morta sul colpo. Era la mattina del 13 gennaio quando una giovane di appena 16 anni, abitante nella zona del Tiro a Segno, lungo la Valnerina a poca distanza dalla Cascata delle Marmore, si tolse la vita buttandosi dal terrazzo condominiale posto al tredicesimo piano dello stesso grattacielo di via Turati. Un volo di oltre quaranta metri che non lasciò scampo alla giovane che morì sul colpo. In quel caso, sembra che all'origine del tragico gesto, ci fossero delle piccole delusioni amorose che avevano reso fragile la ragazza; per quanto riguarda invece l'episodio accaduto ieri non sono ancora noti i motivi che hanno spinto la 28enne a togliersi la vita.
(La foto si riferisce al suicidio avvenuto nello stesso luogo di ieri, a gennaio del 2007)
29/1/2009 ore 4:12
Torna su