06/06/2020 ore 19:46
Ambiente: i Verdi lanciano l'allarme sulla presenza in Umbria di molte discariche contenenti amianto
“E' rassicurante sapere che la Regione Umbria sta procedendo a uno scrupoloso monitoraggio delle procedure di smaltimento dell'amianto proveniente da manufatti presenti nel territorio regionale. Tuttavia il fenomeno è ancora lontano dall’essere arginato e i cittadini continuano a segnalare casi di discariche abusive di un materiale altamente pericoloso”. Così Oliviero Dottorini, capogruppo regionale dei Verdi e civici e presidente della Commissione bilancio e affari istituzionali del Consiglio regionale, commenta la risposta che l'assessore all’ambiente Lamberto Bottini ha fornito in merito all'interrogazione presentata dal Sole che ride, relativa alla scoperta di discariche abusive di amianto, con la quale si chiedeva se la Giunta fosse a conoscenza delle dimensioni del fenomeno e quali interventi fossero stati messi in campo. “Prendiamo atto con soddisfazione – continua il Presidente regionale dei Verdi - che il progetto avviato dalla Regione, tuttora in corso di svolgimento, ha permesso, l'individuazione e la bonifica di 93 siti di proprietà pubblica ed è stato inoltre avviato il censimento dei siti privati al fine di localizzare i siti potenzialmente pericolosi, tenere sotto controllo la concentrazione di fibre aerodisperse e quindi procedere alla bonifica ed essere sicuri che non ci siano rischi per la salute dei cittadini. Rimane comunque il problema dei casi di smaltimento abusivo e non autorizzato di amianto che, per quanto difficilmente controllabili, rappresentano comunque un fenomeno che merita la più alta attenzione da parte delle istituzioni”. “Non si deve dimenticare – spiega Dottorini – che l'amianto rappresenta un rischio per la salute di tutti. Sono infatti ormai noti da molto tempo i danni che questa sostanza arreca alla salute umana. Le fibre di amianto sono altamente cancerogene e che se inalate possono causare l'insorgere di gravissime patologie. Per questo motivo – conclude l'esponente del Sole che ride - noi Verdi continueremo a vigilare e a mantenere molto elevato il livello di attenzione su questo tema, denunciando eventuali casi di discariche abusive e raccogliendo le segnalazioni dei cittadini. E' infatti importantissimo che si faccia di tutto affinché vengano rispettate le rigorose disposizioni legislative poste a tutela della salute delle popolazioni locali”.
(Foto di archivio)
23/9/2008 ore 5:28
Torna su