18/01/2021 ore 01:49
La Finanza arresta due persone per spaccio, a bordo della loro "Y10" avevano due etti di cocaina
Due arresti per spaccio di droga sono stati eseguiti dagli uomini della Compagnia della Guardia di Finanza di Terni. I finanzieri, nel corso di una operazione di servizio per la repressione del traffico degli stupefacenti, hanno anche sequestrato due etti di cocaina, tre telefoni cellulari ed una autovettura. L’operazione ha portato all’arresto due uomini di 37 e 44 anni trovati in possesso della sostanza stupefacente. I finanzieri hanno intercettato una Y 10 con a bordo i due uomini (entrambi residenti a Roma), nella zona dello stadio, hanno deciso di seguirla, chiedendo in ausilio l’intervento di una seconda pattuglia. Il pedinamento durava alcuni minuti poi ad un certo punto gli occupanti della utilitaria si accorgevano evidentemente di essere seguiti e tentavano di seminare i militari. Era a questo punto che gli agenti decidevano di intervenire bloccando l’autovettura. I due romani tentavano di disfarsi dello stupefacente ma i finanzieri se ne avvedevano e lo recuperavano. La perquisizione dell’automobile permetteva così di scoprire che i due avevano a bordo circa due etti di cocaina di buona qualità, utile a confezionare almeno seicento dosi. Dopo l’arresto i due romani venivano condotti al carcere di Vocabolo Sabbione dove si trovano rinchiusi a disposizione del magistrato. La brillante operazione della Guardia di Finanza fa seguito a quella analoga portata a termine pochi giorni fa e che aveva permesso di sequestrare mezzo chilogrammo di cocaina.
21/5/2008 ore 11:31
Torna su