18/01/2021 ore 01:07
San Liberato: va a fuoco un silos alla Ondulit, attimi di paura tra i dipendenti che riescono però a spegnere le fiamme prima dell'arrivo dei pompieri
Un incendio è divampato nel pomeriggio di ieri alla Ondulit di San Liberato. Ad aunadare a fuoco è stato uno dei due silos che contengono bitume e che si trovano sul piazzale estreno dello stabilimento, a poche decine di metri dal raccordo Terni-Orte. Ad andare a fuoco, intorno alle 16,30, è stata una parte esterna della coibentazione del tetto di uno dei silos dell’azienda, situata nell'area industriale di San Liberato e che produce coperture per capannoni industriali. Secondo quanto riferito dal responsabile dell’azienda, un passante si è accorto di un denso fumo nero che fuoriusciva dal silos e ha avvertito il titolare il quale, a sua volta, ha chiamato subito i pompieri. Sul posto sono giunte due squadre dei vigili del fuoco, una da Terni e una da Amelia, e cinque mezzi. L’incendio nel frattempo era però stato già spento da alcuni dipendenti. Nel silos si trova il bitume per cui i pompieri hanno dovuto lavorare per diverse ore per bonificare l’area e fare gli accertamenti sulle esatte cause che hanno provocato le fiamme. Nessuna persona si trovava nei pressi del silos in fiamme. I danni sarebbero dunque limitati così come non ci sarebbero conseguenze sul fronte inquinamento e tossicità. Al momento dell’incendio era in atto la produzione. Le indagini proseguono.
8/2/2008 ore 3:50
Torna su