18/01/2021 ore 02:36
Terni: approvata la variante al Prg che permetterà al Centro Servizi Inox di raddoppiare la propria superficie
Il Consiglio Comunale di Terni, su proposta del Sindaco e Assessore all’Urbanistica Paolo Raffaelli, ha approvato in via definitiva la variante parziale al PRG delle zone industriali ed al nuovo PRG adottato per la vasta area compresa tra la strada delle Campore e la strada dei Confini, destinata al raddoppio del Centro Servizi Inox della Thyssenkrupp Acciai Speciali Terni. “Si tratta di un voto importante, unanime, bipartisan, che conferma la convergenza delle forze politiche consiliari su un progetto assai rilevante per il consolidamento dello sviluppo industriale cittadino”. Così il Sindaco ha commentato l’esito del voto che ha assunto, anche formalmente, carattere di eccezionalità poiché su apposita decisione della Conferenza dei Capigruppo la trattazione dell’argomento è avvenuta in apertura della seduta straordinaria destinata alla votazione sulle osservazioni e sulle opposizioni al nuovo PRG. L’intervento – ha proseguito Raffaelli – è di particolare importanza perché, come più volte abbiamo rilevato, permette al sistema Tyssenkrupp una più forte ed incisiva penetrazione dei mercati avendo anche rilevanti ricadute occupazionali. Se guardiamo con gli occhi di oggi alle vicende del 2004 e del 2005 abbiamo il senso di un autentico positivo passaggio di fase per tutta la città e per il suo sistema industriale. E’ significativo inoltre che questa vasta convergenza istituzionale sulle politiche urbanistiche per lo sviluppo dell’AST coincida con la riconferma da parte del board di Thyssenkrupp di programmi di investimento decisamente importanti per Terni.”

11/2/2008 ore 5:10
Torna su