18/01/2021 ore 01:46
Narni Scalo: i carabinieri sorprendono uno straniero, giā espulso dall'Italia, che passeggia di notte lungo i binari della ferrovia e lo arrestano
Lo hanno trovato lungo i binari della ferrovia, alle 2 di notte, mentre girovagava senza una meta. I carabinieri gli hanno chiesto chi fosse e dove andasse a quell'ora, in quel luogo inusuale e pericoloso, e lui ha tentato di biascicare, con un italiano imperfetto, qualche scusa. Ai militari č bastato fare degli accertamenti, attraverso la banca dati del Viminale, per scoprire che quel giovane di colore era un tunisino di 30 anni, irregolarmente presente sul territorio nazionale, in quanto tempo addietro gli era stato notificato un provvedimento di espulsione da parte di un Questore siciliano. A seguito del mancato rispetto del provvedimento, per l'uomo č scattato l'arresto, e i carabinieri lo hanno rinchiuso in una camera di sicurezza della Compagnia dei carabinieri di Amelia. Questa mattina il nordafricano verrā accompagnato davanti al magistrato che lo giudicherā con rito direttissimo. L'arresto del cittadino tunisino, fa il paio con quello che i carabinieri di Narni Scalo effettuarono la settimana scorse sempre nei pressi della stazione ferroviaria. Quella volta a finire in manette era stato un marocchino che era evaso dagli arresti domiciliari. Questi episodi denotano una forte attenzione da parte dei carabinieri sul fronte repressivo ed in particolare della immigrazione clandestina.


5/2/2008 ore 14:15
Torna su