23/11/2020 ore 23:18
Terni: due denunce per furto: una donna marocchina ruba capi di abbigliamento in un negozio mentre un ternano aveva asportato rame da un cantiere
I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno denunciato in stato di libertà un ternano di 35 anni, celibe, senza occupazione, con vari precedenti penali, per furto. L’uomo, nella mattina di ieri, è penetrato all’interno di un cantiere edile ubicato nel centro cittadino, ed ha rubato una roccia di rame per impianto termico del peso di 18 chilogrammi. Il suo modo di fare ha però insospettito un carabiniere fuori servizio che si incontrava a passare da quelle parti, il quale avvisava i colleghi che avevano così la possibilità di intercettare poco dopo il ladro e di denunciarlo. Il materiale rubato è stato restituito al legittimo proprietario, un idraulico locale, che si è accorto della sparizione solo dopo essere stato avvisato dai carabinieri. Lo stesso giorno i militari hanno denunciato una cittadina marocchina di 37 anni, residente a Terni, per furto di capi di abbigliamento all’interno di un negozio di via Mazzini. La donna è stata fermata dal personale addetto alla sicurezza appena varcate le casse mentre nascondeva sotto i vestiti due maglioni ed un pantalone.
8/11/2007 ore 14:10
Torna su