06/06/2020 ore 20:15
Sanità: venerdi 2 e sabato 3 novembre presso l'Ipercoop di Terni screening cardiovascolare gratuito per tutte le donne
Conferenza stampa di presentazione, questa mattina a Terni nella sala del Consiglio comunale, dell'iniziativa “La donna di cuore”, promossa dalla Sic, Società italiana di cardiologia, in collaborazione con la Società Acaya, Formazione e salute e con il patrocinio del Ministero della Salute. A Terni il progetto si svolgerà presso l'Ipercoop di via Gramsci il 2 e 3 novembre prossimi. L’iniziativa prevede uno screening cardiovascolare gratuito per le donne di età compresa tra i 40 e i 60 anni che verranno sottoposte ad una visita medica e ad una serie di analisi diagnostiche (elettrocardiogramma ed esame ematologico). Queste le cifre della campagna nazionale di prevenzione: 40 città coinvolte, 520 cardiologi, 22.500 kit di analisi, trenta analizzatori ematologici, dieci elettrocardiografi a tre tracce, diecimila manuali life style. Alla conferenza stampa di presentazione sono intervenuti l’assessore comunale ai servizi sociali Fabrizio Pacifici, il presidente nazionale della Fin Sic, Società italiana di cardiologia Francesco Romeo, il direttore sanitario dell’Asl 4 Luciano Lorenzoni e il direttore del distretto 1 di Terni dell’Asl 4 Stefano Federici. “Il progetto 'La Donna di Cuore' - ha spiegato il professor Romeo - è mirato ad aumentare nelle donne il grado di consapevolezza sui diversi fattori di rischio e sull'aumento del rischio cardiovascolare associato alla menopausa. È ampiamente dimostrato che smettere di fumare, praticare attività fisica regolare e seguire una dieta varia e completa volta al controllo del peso e dei livelli ottimali di colesterolo riducono la probabilità di eventi cardio e celebrovascolari”. Per questo motivo la Società Italiana di Cardiologia e la Società Acaya Formazione & Salute hanno promosso una campagna di sensibilizzazione rivolta alle donne di età compresa tra i 40 e i 60 anni. Le donne che parteciperanno verranno sottoposte gratuitamente ad uno screening cardiovascolare che, mediante una serie di analisi permetterà di ottenere una valutazione personale del profilo di rischio cardiovascolare. Per le donne a digiuno oltre all'esame dei livelli di colesterolo totale verranno effettuate le misurazioni di glicemia e trigliceridi. Al termine della visita cardiologica verrà rilasciato un manuale di prevenzione cardiovascolare.
Ulteriori informazioni nel portale: www.ladonnadicuore.it
31/10/2007 ore 14:30
Torna su