02/12/2020 ore 10:40
Viabilità: riapre la rampa di uscita che dalla E/45 si immette sul Rato in direzione di Terni, respirano i quartieri di Gabelletta, Campitelli e Rivo
Il capo compartimento dell’Anas dell’Umbria, ingegner Raffaele Spota, ha comunicato all’Amministrazione comune di Terni il completamento dei lavori relativi alla rampa Perugia-Terni dei nuovi svincoli E/45-Rato. Sono state ultimate le opere strutturali, il manto stradale, la segnaletica. Entro mezzogiorno di oggi, 31 ottobre, nel rispetto di quanto concordato con Regione, Provincia e Comune, l’Anas aprirà alla circolazione il collegamento. Esprimo giudizio di apprezzamento per lo stato degli interventi in atto e dei rapporti di collaborazione fra le istituzioni locali e la direzione regionale Anas”, dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici, Alberto Pileri. “La riapertura della prima rampa consentirà di accorciare i tempi di percorrenza e di non gravare, come è accaduto in questi mesi, sui quartieri Gabelletta, Campitello e Borgo Rivo. Per quanto concerne il cronoprogramma dell’ultimazione dei lavori relativi ai nuovi svincoli sono confermati da parte dell’Anas gli obiettivi indicati nei giorni scorsi: entro gennaio la riapertura della rampa Orte Perugia, entro marzo, giugno le rampe Terni, Marattana, Flaminia e Orte, Marattana, Flaminia. L’amministrazione comunale invita gli automobilisti a comprendere che le attuali difficoltà di circolazione sono legate a una opera di grande rilevanza che una volta completata, aumentare la sicurezza e recherà grandi benefici al sistema delle infrastrutture e alla mobilità dell’Umbria”. Nei prossimi giorni l’assessore ai Lavori Pubblici avrà un incontro con l’Anas per rifare il punto sull’intervento in corso sul Raccordo, sullo stato di avanzamento della Terni-Rieti e per affrontare i temi del completamento del collegamento Rato-E/45-Marattana-Flaminia; l’adeguamento del casello di Orte; l’ammodernamento del Raccordo; le manutenzione ordinarie e straordinarie; la messa in sicurezza dell’incrocio di San Carlo.


31/10/2007 ore 4:49
Torna su