26/09/2020 ore 17:41
Terni: la giunta comunale ha approvato la variante al Prg per l'ampliamento del Centro Finitura della TK-Ast nella zona di Sabbione
La Giunta comunale di Terni ha deliberato l'accoglimento della proposta di variante parziale al PRG delle zone industriali ed al nuovo PRG adottato relativo all'area tra la Strada delle Campore e la Strada dei Confini, destinata alla realizzazione dell'ampliamento del Centro di Finitura della ThissenKrupp-Acciai Speciali Terni. La TK-Ast ha deciso il potenziamento impiantistico dello stabilimento già esistente a Vocabolo Sabbioni con la previsione di un ampliamento di circa 34.000 metri quadri coperti. L'investimento, che produrrà anche un significativo incremento occupazionale diretto ed indiretto, ha come obiettivo "una maggiore presenza sul mercato degli utilizzatori finali attraverso la realizzazione di un prodotto più verticalizzato e vicino alle esigenze del mercato". L'operazione proposta da TK-Ast per l'ampliamento del Centro di Finitura prevede un investimento di circa 30 milioni di euro e, compatibilmente con le procedure di autorizzazione dell'intervento, l'entrata in esercizio nel settembre del 2008. "La Giunta municipale ha accolto la sollecitazione dell'Azienda di viale Brin a procedere, nel rispetto delle regole, allo snellimento ed alla velocizzazione di tutto l'iter autorizzativo per l'investimento - ha commentato il sindaco Paolo Raffaelli - che è di rilevante interesse industriale ed occupazionale per Terni e per l'intera Umbria. Lo sviluppo del Centro di Finitura rappresenta un pezzo importante dell'ingente piano di investimenti programmato da TK-Ast dopo le vertenze del 2004 e del 2005 e che sta mettendo in movimento oltre 500 milioni di euro, con interventi molto significativi in tutti i settori strategici dello stabilimento".

19/10/2007 ore 11:19
Torna su