21/10/2020 ore 11:42
Terni: bimbo di 13 mesi cade e si procura due ematomi alla testa, il qualificato intervento dei medici di Neurochirurgia gli salvano la vita
Cade e picchia la testa con violenza. Le sue condizioni sono gravissime ed i genitori lo portano di corsa all’ospedale dove i sanitari gli salvano la vita. La brutta disavventura è capitata ad un bimbo di tredici mesi il quale mentre stava giocando è caduto ed ha picchiato violentemente il capo andando in coma. Le sue condizioni erano disperate ma la bravura dei medici del Dipartimento di Neurochirurgia del “Santa Maria” di Terni, guidati dal dottor Sandro Carletti, ha ancora una volta compiuto il “miracolo” salvando la vita al bambino. L’intervento compiuto dalla equipe del dottor Carletti è stato molto delicato e complesso, in quanto i medici hanno dovuto ridurre ben due ematomi all’interno della testa del piccolo paziente che è stato dapprima soccorso dagli anestesisti rianimatori. Una volta completato l’intervento il bambino è stato trasferito nel reparto di rianimazione dov'è stato mantenuto in coma farmacologico. Il bambino ha risposto bene alle cure e si è risvegliato, per la gioia dei suoi genitori e quella dei medici che gli hanno salvato la vita. Le sue condizioni sono soddisfacente tanto che è stato trasferito presso il reparto di Pediatria.
12/8/2007 ore 6:10
Torna su