05/12/2020 ore 12:18
Terni: botte da orbi tra un rumeno e due macedoni che litigano per questioni di denaro, i carabinieri li hanno arrestati per rissa aggravata
I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno arrestato un romeno e due macedoni (il primo residente a Terni e gli altri due a Rieti), dell’età compresa tra 27 e 34 anni, in regola con i documenti di soggiorno e privi di precedenti penali, poiché responsabili di rissa aggravata. I tre si erano dati appuntamenti ieri pomeriggio in piazza della Rivoluzione Francese, nei pressi del Terminal Bus, e dopo aver iniziato a discutere per questioni legate ad un prestito di denaro risalente a qualche mese prima, hanno preso a picchiarsi. Nel corso della colluttazione due di loro hanno riportato lesioni guaribili in 5 e 30 giorni per ecchimosi ed escoriazioni al volto e per uno anche la frattura di un dito. Anche l’autovettura di proprietà di uno dei contendenti, è stata danneggiata riportando la rottura del lunotto posteriore. I tre arrestati sono stati ristretti nelle camere di sicurezza della caserma di via Radice in attesa del rito direttissimo.
19/3/2007 ore 15:12
Torna su