03/06/2020 ore 11:01
Sabato 3 marzo cala il sipario su "Terni in Jazz Season#7", grande attesa per il concerto del grande sassofonista Seamus Blake
Terni in Jazz Season#7 chiude i battenti sabato sera, 3 marzo. Dunque cala il sipario sulla manifestazione dopo sei mesi di intensa programmazione. In questo periodo sono state ospitate pietre miliari del jazz internazionale (da Eddie Gomez a Kevin Hays, da Bill Steward a Ben Street) e i migliori giovani talenti italiani (il trio composto da Mazzariello, Ariano e Deidda). Gli amanti del jazz hanno anche avuto l’opportunità di ascoltare un formidabile e giovanissimo pianista come Aaron Parks e aver goduto delle grandi emozioni offerte dal doppio concerto della Terni Jazz Orchestra accompagnata da Maurizio Giammarco. Protagonista dell’ultimo concerto della stagione di concerti, iniziata lo scorso 14 ottobre e proseguita, con appuntamenti a cadenza mensile, fino ad oggi, sarà Seamus Blake, uno dei sassofonisti che più si sono distinti negli ultimi anni sulla scena musicale di New York. Nato a Londra e cresciuto in Canada, Blake è un musicista ricco di brillanti idee, aperto a molteplici influenze contemporanee ma con forti radici nella storia del jazz. Blake è in possesso di un’eccellente tecnica, di un suono timbricamente molto carismatico e di un pensiero musicale superiore a quella dei suoi colleghi e coniuga sapientemente una grande sensibilità con una non comune sapienza espressiva. Nel concerto ternano Blake duetterà con il pianista David Kikoski. Come sempre il concerto, in programma a partire dalle 21.15 a Palazzo Gazzoli (costo biglietto: 5 euro), sarà preceduto dall’ormai tradizionale appuntamento dell’Aperitivo in Jazz. L’Associazione Charlie ricorda che tutti gli abbonati ad una delle stagioni concertistiche organizzate da Associazione Filarmonica Umbra, Araba Fenice e Visioni in Musica e a tutti gli iscritti/tesserati di: Polo Universitario scientifico e didattico di Terni, Istituto musicale G. Briccialdi, bct, ARCI, Pan Pot e Sky Lab Studio’s, avranno diritto al biglietto ridotto e che chiunque, esibendo il biglietto di ingresso al concerto, avrà diritto ad un biglietto ridotto nei musei del Sistema Museale del Comune di Terni (in collaborazione con Terni Musei).




2/3/2007 ore 18:45
Torna su