24/11/2020 ore 23:42
Terni: in crescita l'Alnuatel di Maratta che ha chiuso bene il 2006 e punta al pareggio di bilancio per l'anno in corso
Si è chiuso bene il 2006 per la società Alnuatel del gruppo Emicom-Elettromontaggi. La previsione di fatturato per lo scorso anno ha raggiunto i 7 milioni e mezzo di euro. L’obiettivo aziendale per il 2007 è il raggiungimento del pareggio di bilancio. E’ quanto ha riferito nei giorni scorsi il nuovo amministratore delegato di Alnuatel Andrea Nofri nel corso dell’incontro che si è svolto con i sindacati e la Rsu aziendale presso la sede di Confindustria. Al tavolo erano presenti per l’azienda di Maratta l’ad Nofri e il direttore del personale Simone Cascioli, per i sindacati i rappresentanti delle segreterie territoriali dei metalmeccanici, Attilio Romanelli (Fiom Cgil), Maurizio Maggi (Fim Cisl), Nicola Pasini (Uilm Uil) e la Rsu aziendale, Cornelli, Santini, Stella e Cappelloni. “Il pareggio di bilancio è un obiettivo estremamente impegnativo – ha detto l’amministratore delegato Nofri - ma senza dubbio raggiungibile”. Per quanto riguarda le modalità di attuazione della cassa integrazione per il 2007, azienda e sindacati hanno concordato di affrontare l’argomento in dettaglio in un nuovo incontro che si svolgerà entro la fine del mese di gennaio. I sindacati e le Rsu si sono detti soddisfatti dell’esito dell’incontro. I rappresentanti dei lavoratori hanno giudicato positivamente l’attuazione nei tempi previsti del piano industriale e la prospettiva di nuove possibili assunzioni. Intanto nel 2007 sono entrate in Alnuatel due nuove figure professionali. L’ingegner Giovanni Vecchietti in qualità di funzionario nel settore Difesa e Spazio e Maurizio Morosi come responsabile di produzione.

26/1/2007 ore 11:22
Torna su