05/12/2020 ore 02:51
Narni: rapina nella notte in un hotel, i banditi armati di taglierino si fanno consegnare l'incasso dal portiere e poi scappano
Un furto trasformato in rapina. Un cambio di scena deciso all'istante, quando i malviventi che erano andati per rubare si sono trovati davanti una persona che non pensavano di trovare e che quindi ha ostacolato i loro piani. La rapina è avvenuta in piena notte all'hotel " La Rocca", un tre stelle situato lungo la Flaminia a un chilometro circa dalla frazione di Ponte San Lorenzo. Erano circa le 4,30 quando due individui a volto scoperto hanno spaccato il vetro di una porta di ingresso che immette nel salone principale dell'albergo. I due pensavano di non trovare nessuno al pianoterra della struttura e contavano quindi di impadronirsi di qualche oggetto di valore e forse anche di qualche spicciolo che pensavano di trovare nella cassa dell'attiguo ristorante. Ma il rumore prodotto per infrangere il vetro è stato udito dal portiere di notte che si trovava in una stanza attigua alla reception. Il dipendente è andato a vedere cosa fosse accaduto e si è trovato davanti i due energumeni (tipi atletici, sulla trentina e dalla inflessione meridionale),a volto scoperto e armati di taglierino, i quali gli hanno intimato di consegnargli il denaro contenuto nella cassa della reception: in tutto 2.500 euro. Poi la fuga verso il piazzale adiacente l'hotel, dove i rapinatori avevano lasciato la loro macchina con la quale si sono dileguati nella notte. Il portiere non è stato in grado di riconoscere né il modello dell'auto, né il colore, così dopo un attimo di smarrimento ha chiamato i carabinieri che sono arrivati in forze sul posto. Le indagini, coordinate dal capitano della Compagnia di Amelia Vincenzo Cardone, sono state subito avviate, con una serie di rilievi tecnici che saranno utili ai militari per tentare di risalire all'identità dei due malviventi.
16/1/2007 ore 5:15
Torna su