26/11/2020 ore 22:43
Apprendistato: dal Centro per l'Impiego iniziative a favore delle aziende del territorio finalizzate alla formazione di apprendisti
Il Centro per l’Impiego della Provincia di Terni ha attivato un’iniziativa in favore delle aziende del territorio finalizzata alla formazione degli apprendisti. Nei giorni scorsi il servizio “Politiche formative e del lavoro” ha inviato a circa 2 mila aziende che hanno in carico apprendisti un’informativa sulla possibilità di effettuare gratuitamente, naturalmente attraverso gli uffici competenti della Provincia, la formazione cosiddetta “formale” di questi soggetti da realizzarsi presso strutture formative accreditate. Non tutte le aziende, infatti, dispongono di strutture adeguate e capacità interne in grado di garantire il raggiungimento degli obiettivi formativi previsti dalla legge. L’offerta interessa tutte le aziende, anche quelle che, pur possedendo professionalità formative interne, vogliano ottemperare all’obbligo della formazione dei propri apprendisti senza doverne sostenere i costi. Le aziende che applicano il vecchio contratto di lavoro hanno l’obbligo di accogliere tale tipo di offerta e di inviare alla Provincia di Terni i documenti richiesti entro 30 giorni dal ricevimento della stessa; in caso contrario l’Ente ne darà comunicazione ai competenti organi di controllo e vigilanza territoriali. Quelle che applicano il nuovo contratto di lavoro, invece, possono avvalersi facoltativamente dei servizi offerti. In questo caso il mancato invio della documentazione richiesta si configurerà come intenzione dell’azienda di non avvalersi dell’offerta dell’Amministrazione provinciale e di provvedere alla formazione “formale” dei propri apprendisti attraverso proprie strutture formative e a proprie spese. Anche in questa seconda ipotesi la Provincia invierà idonea comunicazione agli stessi organi di controllo e vigilanza. Le attività formative degli apprendisti si svilupperanno coerentemente con la normativa vigente e secondo quanto previsto dalle procedure predisposte dall’Amministrazione. Tali procedure prevedono, tra l’altro, una forte integrazione tra Aziende ed Enti di formazione, finalizzata alla definizione dei percorsi formativi che verranno, quindi, organizzati e strutturati sulla base delle effettive esigenze aziendali.
21/1/2007 ore 7:30
Torna su