26/11/2020 ore 02:41
Terni: algerino 32enne evade dagli arresti domiciliari e se ne va a spasso per la cittā, i carabinieri lo notano e lo riportano in carcere
Era agli arresti domiciliari ed aveva dunque l'obbligo di rimanere chiuso in casa ma non ha rispettato l'ordine del giudice e dunque č stato arrestato con l'accusa di evasione. Protagonista dell'avventura un cittadino algerino di 32 anni domiciliato in via Eugenio Chiesa. I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile lo hanno tratto in arresto accusandolo del reato di evasione in quanto lo stesso č stato sorpreso da una pattuglia mentre se ne andava in giro in una via del centro cittadino. I carabinieri erano in servizio di vigilanza, quando hanno riconosciuto l'uomo e lo hanno dunque fermato per chiedergli cosa facesse in giro per Terni, quando gli arresti domiciliari gli imponevano di rimanere all'interno della propria abitazione. Il provvedimento era stato emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Terni per il reato di rapina, porto abusivo di armi e lesioni personali commessi nell'aprile del 2004; in quell'occasione, insieme ad un connazionale ed un uomo campano, armati di pistola e coltello, avevano fatto irruzione all'interno dell'abitazione di una famiglia in Via delle Terre Arnolfe a Terni, immobilizzando due coniugi ed usando loro violenza, poi si erano fatti consegnare gioielli e denaro che la coppia custodiva in casa.

22/11/2006 ore 10:43
Torna su