23/11/2020 ore 23:06
Terni: non si ferma all'alt della polizia, un 36enne sperona l'auto della volante e investe due agenti, viene però inseguito e arrestato
Viene fermato per un controllo, fa finta di accostare e poi riparte speronando l’auto della polizia e ferendo due agenti. E’ accaduto in viale dello Stadio a Terni, all’altezza dell’incrocio con Ponte Allende. Una pattuglia della Volante ha fermato per dei normali controlli un ternano di 36 anni che era alla guida della sua autovettura. L’uomo ha fatto finta di accostare poi è ripartito a tutta birra, speronando l’auto di servizio e mandando a gambe all’aria due poliziotti. Il tempo di riprendersi dalla sorpresa e gli agenti si sono messi all’inseguimento del fuggitivo e poco dopo sono riusciti a fermarlo. Dentro alla sua automobile, risposti in una valigetta da lavoro, i poliziotti gli hanno trovato vari arnesi da scasso. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di violenza e resistenza a pubblico ufficiale e possesso di attrezzi atti allo scasso. Per i due agenti è stato necessario recarsi al pronto soccorso dell'sopedale di Terni dove le ferite riportate sono state giudicate guaribili in una deicna di giorni. Danni abbastanza ingenti anche per l'auto di servizio.
In un’altra operazione, tendente a contrastare il fenomeno dei furti negli appartamenti, gli agenti della Questura ternana hanno denunciato a piede libero un giovane ternano di 24 anni sorpreso la scorsa notte nei pressi della zona industriale di Sabbione, mentre si aggirava portando con se piedi di porco, trapani, tronchesi e altro materiale, del quale non ha saputo dare spiegazioni.
20/11/2006 ore 5:22
Torna su