06/06/2020 ore 10:15
Stroncone: da Legambiente bocciatura per la centrale a biomasse e via libera ai progetti di installazione di impianti eolici
Il Comune di Stroncone si sta orientando verso l’uso delle fonti energetiche alternative, rinnovabili e non inquinanti. "Il Circolo Legambiente di Stroncone - si legge in una nota - in sintonia con le scelte nazionali e regionali, è impegnato da sempre, a far si che i sistemi tradizionali per la produzione di energia (petrolio, olii, carbone ecc…) vengano rapidamente superati e sostituiti da fonti alternative come il solare, l’eolico, il fotovoltaico, l’idraulico, in un quadro di risparmio energetico generalizzato, il tutto inquadrato nel piano energetico regionale con il coinvolgimento e il consenso dei territori e delle popolazioni. In particolare, sulle scelte prospettate, in sede di consiglio comunale e nella commissione appositamente costituita - prosegue la nota -, il Circolo Legambiente di Stroncone esprime parere nettamente positivo all’impiego di impianti eolici perché fonti rinnovabili pulite. Nella stessa sede è stata prospettata l’ipotesi di una centrale a biomasse, da installare nel territorio, presumibilmente nella zona industriale di Vascigliano. Suscitano perplessità la grande dimensione della centrale, l’ubicazione in una zona già ampiamente compromessa e l’incognita sulla quantità e qualità dei fumi e l’appesantimento del traffico per il trasporto delle materie prime. Legambiente di Stroncone ribadisce il parere pienamente favorevole all’eolico, la necessità di un approfondimento tecnico-economico-ambientale sulle biomasse, la priorità al sostegno e alla promozione del solare".
3/11/2006 ore 15:57
Torna su