29/11/2020 ore 08:14
Domenica 1 ottobre tour in biciletta attraverso il vecchio tracciato ferroviario della Spoleto-Norcia
L'Umbria ospita domenica 1 ottobre, il "Bike Tour delle Vecchie Ferrovie", primo circuito nazionale su tracciati di ferrovie dismesse. Il circuito ha mosso i suoi primi passi con la "Vecia ferovia della val di Fiemme", tenutasi il 6 agosto a Molina di Fiemme in Trentino con 980 partenti, la seconda prova si è tenuta in Sicilia, a Catania, con "Alcantara il Free Ride della Vecchia Ferrovia", l'ultima e conclusiva prova si terrà dunque in Valnerina il 1 ottobre, con il tour della "Vecchia Ferrovia Spoleto - Norcia". La ferrovia a scartamento ridotto Spoleto-Norcia, attivata nel 1926, aveva caratteristiche di ferrovia alpina, per il notevole dislivello superato, per le gallerie elicoidali, per le gole strettissime e i viadotti sospesi su impetuosi torrenti. Una ferrovia da “fiaba” che finalmente riuscì a rompere il lungo isolamento della Valnerina. Sin dagli anni della sua costruzione, la Spoleto-Norcia, fu considerata un gioiello d’ingegneria, soprattutto per il perfetto accostamento tra progresso e ambiente. Ciò nonostante non poté esprimere completamente le notevoli potenzialità turistiche: a causa dei “soliti” elevati costi di gestione, fece l’ultimo viaggio il 31 luglio del 1968. Molti viaggiatori ancora ricordano con nostalgia il vecchio trenino e il suo percorso da “fiaba”. Questa escursione si sviluppa su uno dei tratti più spettacolari della ferrovia, quello tra la stazione della Caprareccia e quella di S. Anatolia, che in 10 Km scende da quota 624,65 s.l.m. a quota 290 s.l.m, in un autentico zig-zag tra i fossi: Vallegiana e Scentelle.
29/9/2006 ore 17:05
Torna su