26/11/2020 ore 10:27
Stroncone: Mercedes contro un bovino fermo in mezzo alla strada, la guidatrice resta incolume ma l'animale muore sul colpo e l'auto rimane distrutta
Tragedia sfiorata ieri sera nella zona di Stroncone dove una donna alla guida di un’automobile si è trovata improvvisamente davanti un bovino fermo in mezzo alla strada. L’urto è stato talmente violento che l’animale è morto sul colpo, mentre la donna se l’è cavata solo con qualche lieve ferita e tanto spavento. L’episodio si è verificato intorno alle 8 di ieri sera in località Crocemicciola, lungo la strada che da “I Prati” conduce verso Stroncone. La donna, una signora di 43 anni residente in paese, stava percorrendo a bordo di una Mercedes un tratto rettilineo in discesa quando all’improvviso ha visto fermo in mezzo alla strada un vitellone scappato probabilmente da uno dei tanti allevamenti della zona, la donna ha provato a frenare ma l’urto è stato inevitabile. Per il bovino non c’è stato niente da fare, l’urto violentissimo deve avergli fracassato la testa e infatti è morto all’istante. Male è andata anche alla Mercedes che, come si può immaginare, ha riportato danni ingenti. Solo un forte shock e qualche contusione invece per la signora che chimava aiuto attraverso il telefonino. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile che hanno eseguito i rilievi tecnici per l'esatta ricostruzione della dinamica. L’episodio ne ricorda uno analogo accaduto qualche anno fa lungo la strada statale che conduce al Lago del Salto in provincia di Rieti. Nell’occasione, erano circa le 5 del mattino, due fratelli ternani, che stavano andando a caccia a bordo della loro automobile, si trovarono davanti una grossa mucca all’interno di una galleria. Per i due, uno dei quali un poliziotto in forza alla Questura di Terni, non ci fu scampo e morirono sul colpo.
28/9/2006 ore 14:50
Torna su