24/11/2020 ore 12:44
La giunta regionale ha stanziato un milione di euro per favorire l'abbattimento delle barriere architettoniche negli edifici privati
Quasi un milione di euro (958.542euro) per l’abbattimento delle barriere architettoniche negli edifici privati. A tanto ammontano i contributi 2006 ripartiti dalla giunta regionale dell’Umbria su proposta dell’assessore alle opere pubbliche Lamberto Bottini. I finanziamenti consentiranno di corrispondere alle attese più lunghe, in quanto le risorse sono state assegnate per il 30 per cento ai Comuni nelle cui graduatorie sono presenti richieste in attesa da più tempo. La restante quota verrà utilizzata per soddisfare le prime tre domande in graduatoria per ogni comune e, dove presenti, per completare le richieste liquidate solo parzialmente lo scorso anno. “E’ evidente – ha detto l’assessore Bottini – che le risorse a disposizione sono assolutamente insufficienti rispetto ad un fabbisogno regionale stimano per il 2006 in oltre 3 milioni 300mila euro. Tuttavia i criteri adottai nel riparto ci consentono di liquidare tutte le domande presentate nel 2002 e fino ad un massimo di otto domande per Comune in graduatoria del 2003. In questo modo – ha concluso Bottini - anche i comuni più piccoli, al pari degli altri, potranno evadere le vecchie richieste”.

24/8/2006 ore 13:45
Torna su