02/12/2020 ore 11:28
Stroncone: 36enne a bordo di una moto prestata da un amico si schianta contro un masso lungo la strada che da "I Prati" porta al paese
Un tragico destino. Una fatalitÓ che Ŕ costata la vita a un giovane di Stroncone che in sella a una moto che gli era stata prestata da un amico Ŕ andato a schinatarsi ieri sera contro un masso lungo la strada che dalla localitÓ "I Prati" porta verso il paese. Erano circa le 21 quando Luca Sensini, 36 anni di Stroncone, chiedeva a un amico della comitiva di amici con la quale si trovava in vacanza ai "Prati" di prestargli la moto, una Ducati 851, per provarla. Sensini in sella alla moto si dirigeva verso Stroncone ma durante il tragitto vedendo sopraggiungere in senso opposto la moglie alla guida di un'auto, effettuava l'inversione di marcia per raggiungerla. Dopo averla sorpassata perdeva, per cause che sono in corso di accertamento, il controllo del motoveicolo andando ad urtare un masso sul lato destro della carreggiata e venendo poi catapultato contro due alberi di ginepro. A causa del violento urto Luca Sensini decedeva sul colpo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione e dell'Aliquota Radiomobile di Terni, personale del 118 ed i Vigili del Fuoco. I carabinieri hanno eseguito i rilievi tecnici del sinistro per effettuare l'esatta ricostruzione della dinamica. A pochi metri dal luogo del sinistro, 25 anni fa, si era verificato un incidente analogo ed a testimonianza vi Ŕ una lapide con dei fiori.
23/7/2006 ore 14:45
Torna su