28/03/2020 ore 13:29
Terni: ricatta un suo connazionale per il reddito di cittadinanza, denunciato un uomo
I carabinieri della stazione di Terni hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica un cittadino rumeno di 36 anni. L'uomo è accusato di ricettazione e tentata estorsione nei confronti di un suo connazionale. Entrambi disoccupati, sono residenti a Terni da alcuni anni; uno dei due riceve regolarmente il reddito di cittadinanza. Da diversi giorni la vittima non sarebbe più riuscita a trovare la tessera necesaria ad ottenere l’accredito. Ha pensato di averla accidentalmente perduta e così lo straniero si è recato presso una caserma dei carabinieri per denunciarne lo smarrimento. Solo dopo qualche giorno, però, l'uomo ha scoperto che un suo connazionale, che gli abita di fronte, era venuto in possesso della tessera. Questi avrebbe iniziato a ricattarlo intimandogli di consegnargli la somma di 150 euro in contanti per poter riavere indietro il documento. La vittima non si è piegata al ricatto ed ha preferito rivolgersi nuovamente ai carabinieri per denunciare i fatti. L'attività investigativa dei militari ha permesso di scoprire il reato. A casa del denunciato, infatti, è stata ritrovata la tessera che è stata riconsegnata al legittimo proprietario. L'autore del ricatto, invece, è stato denunciato.
25/2/2020 ore 18:05
Torna su