07/04/2020 ore 03:39
Donna di 48 anni ubriaca, resiste al controllo dei poliziotti e viene denunciata
Un’italiana di origini marocchine, di 48 anni, già nota alle forze dell’ordine per vari reati, tra cui spaccio, violenze e minacce, è stata denunciata dalla Polizia di Stato per resistenza a pubblico ufficiale. La chiamata al 113 era stata fatta dai vicini per una lite domestica in corso e quando gli agenti sono arrivati hanno trovato la donna, completamente ubriaca, che litigava con l’ex compagno. I poliziotti hanno cercato di calmarla, ma lei avrebbe continuato ad inveire anche contro di loro, rifiutandosi di farsi identificare e reagendo con violenza al controllo.
ARRESTATA UNA 20ENNE PER VIOLAZIONE DELL'OBBLIGO DI DIMORA
Nonostante fosse sottoposta alla misura dell’obbligo di dimora, aveva violato la disposizione varie volte, lasciando la sua abitazione anche per commettere dei furti. Ternana, appena ventenne, ma con numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio, la giovane è stata arrestata dalla Squadra Mobile su ordine del Giudice del Tribunale di Terni, che ha disposto per lei l’aggravamento della misura cautelare con gli arresti domiciliari.
8/1/2020 ore 13:25
Torna su