13/12/2019 ore 06:21
Terni: domenica 1 dicembre scatta il divieto "anti-smog" per il traffico, durerà fino a martedi
Nella giornata di martedi 26 novembre la centralina Arpa di monitoraggio della qualità dell’aria de' Le Grazie ha registrato un supermento del valore limite giornaliero del Pm10 (misurati 51 microgrammi per metro cubo). Di conseguenza da domenica 1 dicembre saranno applicate, per la prima volta, le limitazioni al traffico previste nella nuova ordinanza antismog per il miglioramento della qualità dell’aria. Da lunedì 2 dicembre si applicherà il divieto di utilizzo dei caminetti tradizionali. I contenuti delle ordinanze sono sintetizzati in un 'Vademecum scaricabile sul sito del Comune di Terni e realizzato dalla Direzione Ambiente, in collaborazione con l'Urp. In particolare da domenica 1 dicembre entreranno in vigore per tre giorni (domenica, lunedì e martedì) le misure di limitazione del traffico nella “Zona di Salvaguardia Ambientale”, ovvero su tutto il territorio comunale, salvo le zone indicate nell’ordinanza. Rispetto all’ordinanza dello scorso anno, le auto a benzina interessate dal blocco sono solo quelle di categoria 'Euro 0' ed 'Euro 1'. Possono quindi circolare le auto a benzina a partire dalla categoria 'Euro 2'. Resta invece confermato, come nella precedente ordinanza, il blocco per le auto diesel fino a 'Euro 3'. Gli orari del blocco restano anch’essi quelli dello scorso anno: 8.30 – 12.30 – 14.30 – 18.30, così come vengono confermate nell’ordinanza tutte le deroghe. Da lunedì 2 dicembre, con apposita ordinanza, sarà invece vietato, dal lunedì al giovedì (H/24), nelle zone poste a meno di 300 metri di quota, l’uso di apparecchi per il riscaldamento domestico alimentati a biomassa legnosa (legna, pellet, cippato) che non garantiscono prestazioni di emissione pari almeno a quelle della Classe di qualità 2 stelle.
(Foto di repertorio, presa dalla Rete)
30/11/2019 ore 17:25
Torna su