24/04/2019 ore 18:14
Terni: presentazione della nuova struttura di Epatologia
Le recenti innovazioni tecnologiche e diagnostico-terapeutiche e i futuri scenari nella cura delle malattie dell’apparato digerente saranno al centro di un convegno che si svolgerà a Terni venerdì 18 gennaio (ore 9-13) nella sala conferenze della Facoltà di Medicina di Terni in via Mazzieri. Durante l’incontro (“Attualità e futuro delle malattie dell’apparato digerente”), si affronteranno non soltanto le nuove conoscenze e acquisizioni farmacologiche, ma anche l’importanza del rapporto del medico specialista con il paziente e le scelte organizzative che possono garantire una gestione coordinata e integrata del percorso di cura, per ottimizzare le risorse e migliorare le performance. In questa occasione sarà presentata la nuova struttura complessa di Epatologia, Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva dell’Azienda ospedaliera di Terni diretta dal dottor Mariano Quartini, che è anche responsabile scientifico del convegno. Si tratta di una struttura con attività ambulatoriale, di day hospital e degenza ordinaria in cui si eseguono direttamente procedure interventistiche sia diagnostiche che terapeutiche nata recentemente, dopo il pensionamento del dottor Anselmo Della Spoletina, dall’accorpamento già programmato dell'endoscopia digestiva all’epatologia e alla gastroenterologia, da sempre fortemente integrate, in linea con le indicazioni regionali sulla strutturazione in forma dipartimentale per aree omogenee, anche a valenza interaziendale. In questo contesto saranno annunciate anche altre novità, come l’attivazione di alcuni ambulatori multisciplinari dedicati a specifiche patologie, come le malattie infiammatorie intestinali, le patologie pancreatiche, le patologie epatiche croniche avanzate (compreso il tumore del fegato), la patologia epatica steatosica da accumulo di grasso (destinata ad aumentare tra la popolazione), in cui l'attività sarà svolta in collaborazione con altri specialisti. I relatori del convegno “Attualità e futuro delle malattie dell’apparato digerente” saranno i presidenti nazionali delle Società e Associazioni scientifiche che si interessano di gastroenterologia: Giuseppe Milazzo (AIGO), Domenico Alvaro (SIGE), Luigi Pasquale (SIED), Salvatore Petta (AISF), Luca Frulloni (AISP), Fernando Rizzello (past segretario IG-IBD) e il direttore dell’associazione pazienti AMICI Salvatore Leone. Moderano il prof. Stefano Coaccioli, direttore dipartimento di Medicina e specialità mediche dell'Azienda ospedaliera S.Maria di Terni, e il prof. Massimo Pinzani, direttore dell’UCL Institute for Liver & Digestive Health al Royal Free Hospital di Londra. Introdurrà i lavori il direttore sanitario dell’Azienda ospedalieri di Terni Sandro Fratini. E’ previsto il saluto del prefetto di Terni Paolo De Biagi, dell’assessore regionale alla Sanità Luca Barberini, del presidente della commissione regionale Sanità Attilio Solinas e del presidente dell’Ordine dei medici di Terni Giuseppe Donzelli. Nella segreteria scientifica del congresso: Vladimiro Nicolao, Federica Gentili, Gabriele Marinozzi, Claudia Telesca.
17/1/2019 ore 19:02
Torna su