21/07/2019 ore 12:50
Guardea: finisce fuori strada ma all'arrivo dei carabinieri li insulta e li spintona, arrestato un 36enne
Sono stati momenti concitati quelli che due notti fa, lungo la strada amerina, tra Amelia e Lugnano in Teverina, hanno portato un equipaggio dell’Arma di Guardea ad arrestare il conducente di un auto. Durante un servizio perlustrativo i componenti di una pattuglia si sono imbattuti in un’auto in panne finita fuori strada. I militari si sono fermati per prestare soccorso e verificare la dinamica dell’incidente, ma il conducente del veicolo finito fuori strada non avrebbe gradito il gesto e sin da subito avrebbe mostrato forte ostilità nei confronti dei carabinieri. L’uomo, un 36enne pregiudicato residente nell’amerino, stando a quanto riferito dall'Arma, era in forte stato di alterazione psicofisica ed alla vista dei carabinieri li avrebbe dapprima ricoperti di insulti ed aggressioni verbali e poi avrebbe iniziato a spintonarli. I militari, attuando le misure operative previste ed utilizzando lo spray in dotazione, hanno bloccato il soggetto arrestandolo per resistenza, minaccia ed oltraggio a Pubblico Ufficiale. L’uomo, che si sarebbe rifiutato di sottoporsi alla prova dell’etilometro ed al cosiddetto “drug test”, è stato inoltre denunciato a piede libero per guida in stato di ebbrezza alcoolica e sotto l’influsso di sostanze stupefacenti. A seguito della direttissima, convalidato l’arresto, nei confronti del 36enne è stato disposto l'obbligo di firma presso il locale presidio di Polizia.
5/1/2019 ore 12:39
Torna su