23/04/2018 ore 04:03
Terni: i carabinieri arrestano uno spacciatore 27enne, in casa aveva hashish, cocaina e marijuana
Nel corso dei controlli antidroga svolti nel centro i carabinieri di Terni hanno arrestato un 27enne marocchino, disoccupato. Lo straniero è stato trovato in possesso di 1 Kg di hashish, 25 grammi di cocaina e 10 grammi di marjuana già suddivisa in dosi. L’arrestato era già noto ai carabinieri perché coinvolto, nell’agosto del 2015, in una rissa tra nordafricani al parco Rosselli, circostanza nella quale era stato denunciato come responsabile dell’accoltellamento di un 22enne del Gambia. Il giovane marocchino era, quindi, già da tempo sotto la lente di ingrandimento dei carabinieri, non solo per i fatti del 2015 ma anche perché più volte controllato in compagnia di giovani ragazzi italiani in zone note come luoghi di spaccio (via Garofoli, parco Ciaurro, la Passeggiata, piazza Solferino ecc.). Nella nottata tra mercoledì e giovedì, dopo essere stato notato nei pressi della Passeggiata è stato fermato dai carabinieri e condotto presso la sua abitazione in zona Prisciano, dove è stato trovato in possesso di un notevole quantitativo di sostanza stupefacente, un bilancino di precisione e ritagli di plastica utilizzati per confezionare le dosi. Continuano le indagini volte a identificare le persone a cui lo stupefacente era diretto. La droga, che sul mercato avrebbe garantito guadagni per migliaia di euro, è stata posta sotto sequestro in attesa delle analisi chimiche che si svolgeranno nei prossimi giorni.
(Nella foto, la droga che i carabinieri hanno rinvenuto in casa del giovane marocchino)
30/3/2018 ore 11:20
Torna su