23/10/2018 ore 14:50
La Ternana licenzia Pochesci, il tecnico esonerato dal Patron mentre sta rilasciando un'intervista in sala stampa
Se in campo a regalare emozioni ai quasi cinquemila spettatori presenti erano stati quattro goal messi a segno dalle due squadre, nel dopo partita è stata la notizia "bomba" riguardante l'esonero di Pochesci a far partire i "fuochi artificiali". Il tecnico della Ternana, che di sicuro non si apettava una decisione del genere da parte della società, si è dapprima presentato ai microfoni del giornalista di Sky, poi si è diretto verso la "Mix zone", sembra, rispondendo male al presidente Ranucci e ad altri dirigenti che gli dicevano di non andare. In sala stampa, di fronte a taccuini e microfoni, Pochesci è tornato ad essere quello di qualche mese fa. Nello specifico lo stesso che una sera, al termine di un'amichevole, disse ai giornalisti che gli chiedevano per quali ragioni assumesse un tono 'aggressivo' ed alzasse la voce: "qui sto a casa mia e grido quanto voglio". Al termine dell'intervista al tecnico romano è stato comunicata la decisione, arrivata via telefono, presa dal patron, con la quale era stato esonerato. Sul sito ufficiale della società rossoverde è apparso poco dopo questo comunicato: "La Ternana Unicusano Calcio comunica di aver sollevato dall’incarico l’allenatore della prima squadra, sig. Sandro Pochesci. Al tecnico romano va l’augurio delle migliori fortune umane e professionali. Durante la conferenza stampa post gara del mister il presidente Stefano Ranucci ha ricevuto la chiamata del patron, Stefano Bandecchi, che gli comunicava la decisione di esonerare l’allenatore".
30/1/2018 ore 0:59
Torna su