17/10/2017 ore 16:48
Terni: la città ricorda Paolo Pileri, il campione mondiale di motociclismo a dieci anni dalla sua scomparsa
Tutto è pronto a Terni per la tre giorni motociclistica dedicata al pilota, campione del mondo, Paolo Pileri in occasione dei dieci anni della sua prematura scomparsa. Il Moto Club Terni che porta il suo nome, insieme a quello dell’altro grande campione Libero Liberati, in collaborazione con il Comune di Terni, la Federazione Motociclistica Italiana, il Coni, la Fondazione Carit e numerose associazioni sportive e di volontariato, propongono un intensissimo programma. Esso verrà aperto à venerdì alle 9.00 con l’inaugurazione di un villaggio espositivo di auto e moto, allestito nel centro della città e che interesserà piazza Tacito, Corso Tacito, piazza della Repubblica, piazza Europa e piazza Ridolfi. Sarà un vero e proprio paddock con mezzi attuali, d’epoca e da competizione, dove troveranno posto le hospitality e le officine mobili impegnate nel Campionato del Mondo della Superbike e della Moto G.P. In mostra anche tutte moto che hanno segnato la vita di Pileri, in particolare il Museo Morbidelli metterà a disposizione quelle con le quali il pilota ha corso e ha vinto nel 1975 il mondiale 125 e le altre con cui ha gareggiato nelle classi 250 e 350. Loris Capirossi che con il team Pileri vinse due titoli iridati nel 1990 e 1991, porterà a Terni parte della sua collezione privata, comprese le due Honda 125 con le conquistò il mondiale. Alle 18.00 presso la sala Farini in Piazza della Repubblica si inaugurerà la mostra fotografica e artistica “Paolo Pileri, ricordo di un campione”.
Sabato 30 settembre all’interno dell’area espositiva nel centro città si terranno anche dei corsi di educazione stradale rivolti ai giovani della scuola dell’obbligo, curati dall’Aci. Alle 9.00 nella zona industriale di Maratta aprirà la mostra scambio, nella stessa giornata, alle ore 16.00 nella sala proiezioni del Museo Diocesano, accanto al Duomo, la proiezione del film restaurato di Romolo Marcellini del 1956 “I Findanzati della Morte” che ha fra i protagonisti Libero Liberati. Nella Sala Blu di Palazzo Gazzoli alle 18.00 la presentazione del libro fotografico “Paolo Pileri – Ricordo di un campione” curato dal Moto Club Terni, fra gli ospiti, i piloti iridati Loris Capirossi, Fausto Gresini, Mario Lega, Pier Paolo Bianchi, Eugenio Lazzarini e il pilota della Moto GP Danilo Petrucci. Interverranno numerosi giornalisti sportivi fra i quali, Federico Urban che per la Rai ha commentato tante gare di Pileri, Paolo Scalera, Paolo Beltramo, Carlo Canzano, Marco Masetti e Carlo Florenzano. La giornata si concluderà alle 20,30 con la cena di gala presso l’Hotel Michelangelo, aperta a tutti. Nella circostanza verranno consegnati particolari riconoscimenti ai piloti e ai giornalisti presenti. Fra gli ospiti il pilota Remo Venturi, una leggenda vivente del motociclismo degli anni cinquanta che lo scorso maggio ha compiuto 90 anni. L’appuntamento clou sarà domenica 1° ottobre, quando, oltre al villaggio motociclistico e alla mostra scambio, presso il vecchio circuito di Maratta si terrà la rievocazione storica del “Circuito dell’Acciaio”, al via moto d’epoca e da competizione degli anni cinquanta, sessanta e settanta, con la partecipazione di piloti che hanno corso con Pileri.
Un occasione unica di vedere moto che hanno fatto la storia del motociclismo, come le Mv Agusta 350 e 500 e le Morbidelli G.P. progettate dall’ingegner Jorge Moeller che portarono la casa pesarese sul tetto del mondo.
27/9/2017 ore 16:33
Torna su