26/09/2017 ore 09:28
Grande attesa per la gara di esordio delle Fere contro l'Empoli, si prevede un "Liberati" molto affollato
Ci siamo. Dopo un'estate intensa, culminata con i recentissimi arrivi di nuovi iocatori, la Ternana si presenta al via del campionato di serie B che prenderà il via sabato 26 agosto. Alla vigilia del confronto con l'Empoli il patron, Stefano Bandecchi, ha mandato il proprio saluto alla città di Terni ed ai tifosi che seguiranno la partita allo stadio o da casa. “Voglio ringraziare anticipatamente - ha detto il numero uno di Unicusano, tutti i cittadini e tutti i tifosi che sabato e per tutta la stagione, daranno il loro sostegno alla nostra squadra. Comincia un’avventura entusiasmante che ci vedrà come protagonisti in un campionato importante dove le Fere e la città di Terni scenderanno in campo sempre a testa alta. Di una cosa sono assolutamente certo: non mancheranno mai impegno, lavoro e passione per raggiungere i nostri obiettivi". Per la gara di esordio l'allenatore Sandro Pochesci sarà costretto ad inventarsi una formazione assolutamente inedita. A causa degli infortuni occorsi nell'ultima settimana ad alcuni rossoverdi che nella fase di precampionato erano stati praticamente utilizzati con continuità dal tecnico, lo stesso dovrà rivoluzionare la formazione "base". L'allenatore rossoverde dovrà fare a meno di Defendi, Signorini, Zanon e Di Sabatino. Potrebbe esordire dall'inizio Vitiello, come pure hanno buone possibilità di giocare (magari a gara avviata) gli ultimi arrivati, ovvero Gasparetto e Tremolada, prelevati dalla Spal e dalla Virtus Entella. Anche Vivarini, tecnico dell’Empoli, si troverà a dover fare i conti con la squalifica di Lollo e le defezioni di Piu e Bittante. la partita sarà diretta da Livio Marinelli della sezione di Tivoli.
(Nella foto il Patron della Ternana, Stefano Bandecchi)
26/8/2017 ore 2:00
Torna su