23/07/2017 ore 14:32
Piediluco: dal 24 giugno al 2 luglio, torna la "Festa delle Acque", tanti appuntamenti nel rispetto della tradizione
A Piediluco, ogni anno, tra fine giugno e la prima domenica di luglio, con la caratteristica "Festa delle Acque", si celebra il Solstizio d’Estate. Si tratta di una tradizione dalle radici antichissime che è divenuta un appuntamento per tutto il territorio per dare il benvenuto alla bella stagione. La Festa delle Acque 2017, oggi autentica eredità di un’antica memoria che testimonia lo stretto legame tra la popolazione di Piediluco e il lago, avrà luogo dal 24 giugno al 2 luglio e si apre con la serata inaugurale, caratterizzata dall’accensione del tradizionale Falò del Solstizio sul lago. Come anticamente le genti del Lago festeggiavano una nuova stagione con balli e canti, banchetti e ornando imbarcazioni di fiori e ghirlande per propiziarsi i buoni raccolti estivi, così oggi per un’intera settimana con musica, teatro, sport e intrattenimento tra le vie, i vicoli e gli scorci del lungolago, il paese si veste di una nuova atmosfera, si ravviva e si prepara a vivere il suo periodo migliore. La serata principale, sabato 1 luglio, vedrà in scena quest’anno la sfilata notturna delle Barche Storiche e, come consuetudine, l’imperdibile Spettacolo Pirotecnico con i fuochi d’artificio che si riflettono sulle acque del lago. Sabato 24 giugno il via alla festa sarà dato dalla esibizione dell’Ensemble di percussioni, alle ore 19:00 Palco Centrale - Terrazza Miralago, per proseguire alle 21:30 in maniera itinerante per la via principale del paese accompagnando la cerimonia di accensione del Falò del Solstizio in mezzo al lago (piazza Bonanni); domenica 25 alle ore 9:30 ci svolgerà la 4° Corrilago con Avis, nel pomeriggio a partire dalle ore 16:00 presso il Centro Nautico P. D’Aloja ci saranno i giochi storici Piedilucani, Albero a Lago e Tiro alla fune; ore 21:30 Palco Centrale –Terrazza Miralago concerto Tribù Nahars; ancora musica presso il Palco Centrale- Terrazza Miralago per le serate del 26, 27 e 28 giugno, rispettivamente con il concerto di Breathe acustic Trio, M&M Fabrizi, Serena Cecchi Trio; giovedì 29 alle ore 19:00 esibizione del coro Stranivari dell’Associazione Esedomani Terni a piazza Bonanni e a seguire alle ore 21:30 al Palco Centrale – Terrazza Miralago concerto della Clito Swing Band; venerdì 30 alle ore 20:00 a piazza della Resistenza, spettacolo del Gruppo Danze Popolari Diversamente la serata poi è dedicata al ricordo di Federica Franceschini con una cena spettacolo presso il Baraonda Caffè con la partecipazione di Samanta Togni e Samuel Peron, per sostenere la ricerca del Comitato per la Vita “Daniele Chianelli” di Perugia. Sabato 1 luglio: ore 18:00 rappresentazione teatrale Valentino e l’Eco del demone con Cecilia Di Giuli e Mauro F. Cardinali, ore 21:30 concerto Free Vibes al Palco Centrale – Terrazza Miralago e esibizione della Concabanda per le vie del paese ad accompagnare la Sfilata delle barche storiche fino alla realizzazione alle ore 23:30 dello Spettacolo Pirotecnico. Domenica 2 luglio: 9:30 Moto giro del Lago a cura del Club Libero Liberati e Borzacchini Historic presso Baraonda Caffè; 15:30 Il miglio di birra a cura di A.S.D. Quelli dello sport Piediluco zona piscina/camping, a seguire Biliardino umano presso l’Ara Marina; ore 19:00 Emozioni in versi poesie di Patrizia Fortunati con accompagnamento musicale di Roberto Gentile a Piazza Bonanni; ore 21:30 concerto finale con il Trio cool and Jazz. Il 24, 25, 29 giugno 1 e 2 luglio sarà possibile gustare piatti tipici della tradizione umbra, tra cui la frittura di latterini, con vista lago presso la Braceria e Hamburgheria della Festa delle Acque sulla Terrazza Miralago.
Durante tutta la festa, sarà possibile ammirare i balconi e i vicoli fioriti, decorati e illuminati in occasione della festa. Tanti altri sono gli eventi musicali e di degustazione organizzati da locali e esercizi commerciali lungo tutto il paese. La Festa delle Acque 2017 è organizzata dalla Proloco di Piediluco con il contributo e il patrocinio di: Comune di Terni, Camera di Commercio, Fondazione Carit.
20/6/2017 ore 19:03
Torna su