23/05/2017 ore 05:10
La Ternana ospita il Trapani, il nuovo tecnico Liverani crede nella salvezza, i tifosi no
Ternana-Trapani, in programma domenica alle 15 (posticipo) al "Liberati", si preannuncia come una di quelle gare per 'pochi intimi'. Dopo tutto quello che è successo negli ultimi tempi, anche i tifosi più affezionati ai colori rossoverdi hanno perso l'ultima stilla di entusiasmo. Domenica, dunque, si preannuncia un "Liberati" semivuoto. Non sarà un bello spettacolo da vedere, ma il disamore dei tifosi ternani è più che comprensibile. Le 'umiliazioni' che la squadra ha imposto loro dal mese di novembre ad oggi, non trovano riscontro nemmeno nelle peggiori annate della storia rossoverde; legittimo, quindi, il crollo di interesse da parte dei supporters nei confronti della squadra. Nemmeno l'avvento sulla panchina delle Fere del quinto allenatore della stagione potrà avere l'effetto di riaccendere la passione. Anzi l'ennesimo avvicendamento rappresenta il classico segnale che tutto sta precipitando e che la situazione in cui versa la squadra è diventata irreversibile. La maggioranza dei tifosi sono ormai rassegnati a vedere la Ternana scendere in Lega Pro e dunque in pochissimi credono alla possibilità che l'ennesimo cambio della guida tecnica possa far scaturire quello che sarebbe un vero e proprio 'miracolo'. Un miracolo che per essere compiuto dovrebbe vedere la Ternana invertire in modo secco e deciso la propria marcia. Tradotto significa che la squadra dovrebbe infilare una serie di risultati postivie (più vittorie che pareggi) che le permettano di riprendere quota e di riavvicinarsi a zone tranquille della classifica. Missione pressochè impossibile da realizzare. Almeno per questi giorcatori e questa squadra. Fa bene il nuovo tecnico Fabio Liverani a dire di crederci nella salvezza. D'altronde sarebbe il colmo che proprio lui si mostrasse pessimista in un momento così 'drammatico', ma come può il tecnico capitolino sperare di trasmettere questo suo 'ottimismo' ai tifosi? E' impossibile. La decisione della società di spedire in ritiro 'punitivo' la squadra per una settimana a Fiuggi avrà fatto bene ai giocatori? O qualcuno di loro è ancora 'bloccato mentalmente' come, sia Carbone che Gautieri, ci hanno ripetuto fino alla noia? Lo vedremo domenica pomeriggio. Tanto, più che perdere, la Ternana non potrà farlo. Al 'Liberati' hanno vito quasi tutti. Se anche il Trapani domenica si portasse via i tre punti e desse la spinta definitiva ai rossoverdi per precipitare in serie "C", non ci sarebbe nulla di strano. I tifosi sono rassegnati da un pezzo e se il campionato, per effetto di questa situazione, finisse con due mesi di anticipo, almeno essi avranno un motivo valido per disertare definitivamente il 'Liberati' fino alla prossima stagione.
11/3/2017 ore 19:11
Torna su