27/03/2017 ore 12:36
Ternana al 'Liberati' contro la Pro Vercelli, o vince o deve dire addio ad ogni speranza di salvezza
Sarà un'altra "stazione" di un calvario che sembra essere ormai annunciato o il punto fermo per una rinascita? Lo sapremo sabato pomeriggio intorno alle 17. Di sicuro c'è solo il fatto che la Ternana nel confronto casalingo con la Pro-Vercelli si troverà davvero di fronte alla classica gara da 'ultima spiaggia'. Stare qui a commentare cosa non abbia funzionato, per l'ennesima volta, anche al 'Bentegodi', non serve a niente. La realtà è sotto agli occhi di tutti e quindi è del tutto inutile mettersi a sottolineare gli errori commessi dai giocatori e dal tecnico. D'altronde, sulla carta, non poteva essere certo la trasferta di Verona a poter far scattare il rilancio dei rossoverdi, perchè partite del genere difficilmente portano punti. Da sabato contro la Pro Vercelli, però, cambia tutto. Se la Ternana vince, si può ancora continuare a sperare in una salvezza che oggi appare impossibile, se pareggia o perde la serie 'B' ce la siamo giocata. Per il match contro i piemontesi il tecnico Gautieri non avrà a disposizione Valjent (squalificato), Dugandzic e Masi (infortunati). Questi i convocati:
Portieri: Aresti, Di Gennaro, Alleori.
Difensori: Meccariello, Contini, Germoni, Zanon, Diakitè, Rossi.
Centrocampisti: Di Noia, Ledesma, Sissoko, Petriccione, Defendi, Coppola, Palumbo.
Attaccanti: Falletti, Avenatti, Acquafresca, Palombi, Pettinari, Monachello, La Gumina.
La partita verrà diretta dall'arbitro Livio Marinelli di Tivoli.
4/3/2017 ore 0:32
Torna su