27/03/2017 ore 12:38
Fere nella tana del lupo, Gautieri: "a Verona per fare risultato", ma i tifosi sono pessimisti
Ternana nella tana del lupo. I rossoverdi martedi sera saranno impegnati al "Bentegodi" di Verona, ovvero in casa di una delle corazzate del campionato. I gialloblù vengono da un periodo buio e dunque attenderanno al varco la Ternana per batterla e tornare a respirare aria di alta classifica. Per i rossoverdi il pronostico è segnato: uno fisso e tutti a casa. Ovviamente speriamo che questo non avvenga, ma a giudicare dalle prestazioni offerte nelle ultime settimane dalla formazione di Gautieri, c'è poco da sperare. Il cammino dei rossoverdi sembra ormai irrimediabilmente segnato. Con la discesa all'ultimo posto in classifica, giunta al termine dell'ennesima deludente prestazione fornita sabato con il Latina, sembra essersi compiuto un ciclo che ha visto la Ternana scivolare settimana dopo settimana in un baratro che nessuno, fino a un paio di mesi fa, avrebbe mai potuto immaginare. Si sente dire in giro che ancora la matematica concede ampi spazi di recupero ai rossoverdi e che, dunque, nulla è perduto, ma se le partite non si vincono e si buttano via occasioni importanti come quella di pochi giorni fa con il Latina, c'è poco da essere ottimisti. Intanto, alla vigilia della trasferta di verona, Gautieri è tornato a parlare. “Domani - ha detto attraverso un'intervista pubblicata sul sito ufficiale della società -, affrontiamo un avversario forte, costruito per il salto di categoria. L’Hellas vorrà vincere per riprendere il cammino e tornare in vetta alla classifica ma noi abbiamo troppo bisogno di fare punti e lasciare l’ultimo posto in graduatoria”. Carmine Gautieri analizza il prossimo avversario delle Fere ed il momento che sta vivendo la sua squadra: “Stiamo lavorando per portare tutta la rosa allo stesso livello di forma, perchè fino alla fine ci sarà bisgno dell’apporto di tutti per uscire più velocemente possibile dalla situazione in cui ci troviamo – ha detto il mister – quindi non conta l’avversario che di volta in volta andremo ad affrontare, in ogni singola gara dovremo dare più del 100% per risalire. L’unica ricetta che conosco – prosegue Gautieri – è il lavoro, unito alla concentrazione e alla voglia di migliorarsi ogni singolo giorno, in ogni allenamento; fare questo vuol dire migliorare anche in partita e raggiungere risultati”. Gli scontri diretti? Ovvio che a questo punto della stagione i punti pesano molto di più e noi avremo un doppio turno interno contro Pro Vercelli e Trapani ma in questo momento vogliamo e dobbiamo concentrarci solo sul Verona. Sarà una battaglia – conclude il tecnico napoletano – ma dobbiamo combatterla con tutte le forza e tornare a Terni con un risultato positivo. Mantenere la categoria è fondamentale per tutti, quindi ognuno di noi darà il massimo per raggiungere l’obiettivo finale". Riguardo alla formazione che affronterà il Verona, dovrebbero esserci molte novità. Questi, ad ogni modo, i giocatori partiti alla volta del Veneto:
Portieri: Aresti, Di Gennaro, Alleori. Difensori: Germoni, Zanon, Contini, Diakité, Meccariello, Valjent, Rossi. Centrocampisti: Di Noia, Defendi, Petriccione, Sissoko, Ledesma, Palumbo, Coppola. Attaccanti: La Gumina, Pettinari, Avenatti, Acquafresca, Monachello, Falletti. Indisponibili: Dugandzic, Piacenti, Masi e Palombi. La gara verrà diretta da Lorenzo Illuzzi di Molfetta.
28/2/2017 ore 0:03
Torna su