23/05/2017 ore 05:10
Fere: missione impossibile a Bari, se i rossoverdi non cambiano atteggiamento rischiano l'ennesima sconfitta
La Ternana è nell'occhio del ciclone. Derby perso a causa di un atteggiamento troppo "molle" assunto dalla squadra, reazioni avvelenate dei tifosi, parte dei quali hanno preannunciato la loro assenza al "Liberati" nella prossima gara interna con il Latina, messaggi roboanti del presidente. Ci sono tutti gli ingredienti per rendere ancor più complicata l'odierna trasferta di Bari. Al "San Nicola" le Fere sembrano essere le classiche vittime predestinate. Il pronostico non ammette scampo e se i rossoverdi scenderanno in campo con la stessa mentalità mostrata nelle ultime due partite (Spezia e derby), la sconfitta è scontata. In casa rossoverde, insomma, è subentrata la rassegnazione e non potrebbe essere altrimenti. La Lega Pro è ad un tiro di schioppo e le possibilità che il finale di campionato assuma le sembianze di un tormentatissimo "calvario" sono purtroppo concrete. Nelle ultime ore la società, per provare a migliorare le cose, ha acquisito le prestazioni di Sissoko, un "grande" giocatore, con esperienze in club internazionali (Psg, Juventus, Valencia...), ma al di la dei nomi, servono le prestazioni di carattere e soprattutto i punti.
A Bari il mister Carmine Gautieri ha portato con se i seguenti giocatori:
Portieri: Aresti, Di Gennaro, Alleori.
Difensori: Masi, Meccariello, Valjent, Contini, Germoni.
Centrocampisti: Di Noia, Ledesma, Petriccione, Defendi, Coppola, D’Orsi, Di Livio.
Attaccanti: Falletti, Avenatti, Acquafresca, Palombi, Pettinari, Monachello.
Indisponibili: Palumbo (squalificato), La Gumina, Rossi, Zanon, Dugandzic, Della Giovanna, Diakité e Piacenti (infortunati).
Arbitra l'incontro Marco Mainardi di Bergamo.
18/2/2017 ore 0:35
Torna su