05/12/2020 ore 02:49
Terni: pregiudicato bloccato dalla Digos mentre sta per sposarsi con una straniera comunitaria
Un matrimonio di quelli probabilmente "combinati", interrotto pochi istanti prima del "Si" dagli uomini della Digos. I poliziotti hanno fatto irruzione a Palazzo Spada dove si stava celebrando il matrimonio fra un extracomunitario ed una donna comunitaria. Un rito civile fra una coppia di stranieri, insomma, con l'uomo di origini tunisine. Poco prima che iniziasse la celebrazione, gli uomini della Digos sono entrati in azione fermando lo sposo, che tra l'altro Ŕ risultato essere un pregiudicato, e che, da un controllo dei documenti, Ŕ risultato essere irregolare anche con le norme sul soggiorno: Sono bastati questi elementi a far scattare nei confronti del nordafricano la denuncia. Il matrimonio, che avrebbe consentito allo straniero di sanare la sua posizione, non ha avuto ovviamente luogo. Si tratta di capire se i due si avessero deciso di convolare a nozze per amore o se, invece, si fosse trattato di una cerimonia "finta", organizzata proprio per dare al tunisinio la possibilitÓ di mettersi in regola con i documenti di soggiorno.
18/8/2016 ore 11:55
Torna su