05/06/2020 ore 18:29
Amelia: venerdi 22 gennaio inuagurazione dell Porta di Pantanelli, uno degli antichi accessi alla città
Sarà inaugurata venerdì 22 gennaio l’antica Porta di Pantanelli che era il sesto accesso alla città di Ameria. Il taglio del nastro avverrà alle 17 alla presenza del sindaco Riccardo Maraga, del vice presidente della Regione Fabio Paparelli, di Francesco Scoppola, direttore generale Belle Arti e Paesaggio del Mibact, Elena Calandra, soprintendente archeologica dell'Umbria e Maria Cristina De Angelis, funzionario archeologico della Soprintendenza. L’inaugurazione verrà preceduta da un convegno alle 16 alla Pinacoteca del Museo Archeologico nel corso del quale saranno illustrati il restauro e le caratteristiche della porta. Porta di Pantanelli fu rinvenuta nel 2008 nelle pressi dell'accesso ai Giardini d'Inverno, durante i lavori di consolidamento del tratto medioevale di mura della città commissionati dalla Soprintendenza Archeologica dell'Umbria. Si tratta di una struttura alta 6 metri con arco a tutto sesto e una luce di circa 2,30 metri e una profondità di circa 1.50. Il fondo della porta è percorso da un basolato stradale ed è strettamente contiguo, sul piano topografico, al santuario di Pantanelli (IV sec. a. C.). “Sarà una giornata importante per Amelia e per gli amerini – dichiara il sindaco Maraga - un altro pezzo della storia della nostra città verrà riconsegnato ai cittadini. Porta di Pantanelli e i Giardini d’Inverno sono luoghi che in questi anni l'amministrazione comunale ha riportato alla loro fruibilità con la cura del verde e l'installazione della staccionata lungo il percorso verso Porta della Valle. Voglio ringraziare la Soprintendenza Archeologica per lo splendido lavoro effettuato. Con questo intervento e i fondi in arrivo per le Mura possiamo davvero lavorare ad una valorizzazione e riqualificazione dell'intero percorso delle Mura, uno dei beni simbolo della nostra città".
19/1/2016 ore 16:09
Torna su