24/11/2020 ore 13:17
Donna di 40 anni minaccia di lanciarsi da un ponte, salvata in extremis dalla polizia
Era a cavalcioni sul parapetto alto tre metri di un ponte in via delle Campore, quando una pattuglia della Volante è arrivata ed ha convinto la donna a desistere dal suo gesto. A dare l'allarme, in piena notte, è stato un automobilista di passaggio che aveva cercato inutilmente di far desistere la donna dal suo intento. Stando a quanto riferito dalla questura sembra che la donna, una 40enne ternana, avesse bevuto e dunque era in uno stato di alterazione alcolica. Gli agenti hanno dovuto faticare un pò a convincerla di scendere dal parapetto e la stessa avrebbe minacciato gli stessi di buttarsi di sotto se solo si fossero avvicinati. Dopo alcuni minuti, mentre due agenti continuavano l’operazione di dissuasione, un terzo, approfittando della luce dei fari di un’autovettura di passaggio, è riuscito ad arrivare alle spalle della quarantenne e a tirarla giù. La donna è scoppiata a piangere, avrebbe detto ai poliziotti di aver bevuto solo due birre per farsi coraggio e per attuare il suo piano. Avrebbe spiegato il suo gesto con il fatto che stava attraversando un momento difficile e di avere, già in passato, tentato il suicidio.Dopo averla calmata gli agenti l’hanno accompagnata al Pronto Soccorso ed affidata alle cure dei sanitari.
19/11/2015 ore 11:05
Torna su